Torna alla vittoria la Poderosa dopo la battuta d' arresto nel turno infrasettimanale e lo fa alle spese del Basket Club S.Benedetto. La partita inizia con 30' minuti di ritardo per il guasto accorso alla struttura del canestro durante la fase di riscaldamento, prontamente e perfettamente riparata da Francesco Intendente, vero factotum in casa Poderosa. Grazie Francesco. E' una serata strana di quelle in cui le cose iniziano male e non possono che peggiorare. I padroni di casa hanno addosso ancora le scorie del match precedente e non riescono a giocare come vorrebbero e come dovrebbero, tanto che il primo quarto vede il S.Benedetto sempre in vantaggio. Come previsto, le cose non potevano che peggiorare e dopo appena 9' minuti di gioco, Cosentino riceve fortuitamente un colpo alla testa che lo escluderà dalla partita e lo costringerà a recarsi all' ospedale per accertamenti. Il primo periodo si chiude sul 14 – 20. Le difficoltà non abbattono i ragazzi di coach Pagliariccio, ma li uniscono e con Di Angilla che sostituisce nel migliore dei modi Cosentino, Ognjenovic tornato ai suoi livelli e finalmente un Kastmiler incisivo, la Poderosa prende il comando della partita, arriva all' intervallo sul 39 – 32, e non lo lascierà più fino alla fine. Il terzo ed il quarto periodo è un crescendo della squadra di casa che, in difesa riescono a limitare le iniziative di Cardenas ed imbrigliare Tortolini (i migliori della squadra avversaria), in attacco Farley realizza 17 punti dei 28 totali (top scorer) e si arriva alla fine del match con il punteggio di 83 – 65. Una prestazione vincente e convincente dei “Poderosi”, che fa ben sperare per il Big Match di domenica 25 ottobre contro il Porto Recanati alle ore 18.30 presso il palasport di via Martiri d' Ungheria in Montegranaro.
 

Parziali: 14 – 20; 39 – 32; 57 – 43; 83 – 65
 

Poderosa: Ianuà ne, Cosentino, Farley 28, Kastmiler 15, Di Angilla 1, Foresi, Di Chiara 4, Mosca 2, Rinaldetti 10, Ognjenovic 23.

S.Benedetto: Dohar 4, Simonetti, Tortolini 12, Cameli, Camerano 8, Bruni 10, Cardenas 22, Ciccorelli 4, De Angelis 2, Mattioli 3.

Arbitri: Vallasciani di Amandola e Botoni di Grottammare.

Ufficio Stampa Poderosa Basket