Si avvicina l’ora del primo test davvero probante per la Dino Bigioni Shoes Montegranaro. I gialloneri si stanno preparando duro per la trasferta di domenica a San Severo contro la forte Allianz Pazienza. A fare il punto della situazione è Romeo Trionfo.

Romeo, contro Martina Franca una partenza in salita poi vi siete sciolti.

Un andamento un po’ fotocopia delle due precedenti. Sbagliamo l’approccio alla partita, non diamo subito l’impatto che potremmo dare per la squadra che siamo e anche per quello che ci chiede il coach. Poi quando ci sciogliamo e prendiamo le giuste misure esprimiamo un buon gioco.

Rischioso però fare così domenica a San Severo.

Sicuramente. San Severo è una squadra sul nostro livello, ogni errore lo puniranno, soprattutto in casa dove saranno più esaltati e motivati.

Per te è il primo “ritorno” stagionale nella tua terra. Che effetto fa trovarti in un girone con così tanta Puglia?

Sono emozionato ma anche gasato. Dopo i due anni di Vado Ligure decisi di tornare vicino a casa per respirare l’aria della mia terra e sentire la passione dei tanti campi caldi come quello di San Severo. Anche da avversario per me sarà esaltante giocare in questi campi.

Sei tornato a Montegranaro dopo un paio d’anni. Che città e che squadra hai ritrovato?

Avevo lasciato alcuni amici qua e ovviamente sono felice di averli ritrovati. La società la conoscevo bene e mi ci ero già affezionato per cui sono tornato molto volentieri. L’ho ritrovata molto più professionale, sono cambiate diverse cose dagli anni scorsi, ma è bello vedere come sia cresciuta in questo periodo.