La Poderosa Basket Montegranaro, circa i fatti riportati da alcune testate giornalistiche accaduti durante e dopo la partita contro la Sandretto Falconara, intende precisare quanto segue.

Innanzitutto la società si congratula con gli avversari per una vittoria conquistata sul campo con pieno merito. Ma un plauso va anche ai nostri giocatori, che hanno lottato fino al suono della sirena sul campo di una squadra, quella falconarese, tra le più quotate di questo campionato. Nonostante la sconfitta, poi, la Poderosa Basket occupa ancora il primo posto nella graduatoria del girone D di serie B, per cui non possono che esserci la massima serenità e fiducia nella squadra e nello staff tecnico per il prosieguo della stagione.

Fiducia che la società rinnova anche nei confronti degli atleti Simone Gatti e Davide Rosignoli. Le loro reazioni sono state dettate da momenti di tensione dettati dallo stress della partita e sono già state chiarite con due interessati con estrema tranquillità.

Al riguardo, queste le parole di Simone Gatti: “Voglio chiedere scusa in primis ai tanti tifosi che sono venuti a sostenerci ad Ancona. E mi scuso anche con il coach, ovviamente tra me e lui i rapporti sono ottimi, è stato un mio sfogo personale esagerato, che non avrei dovuto fare. A maggior ragione per il fatto che sono il capitano della squadra”.

Queste, invece, quelle di Davide Rosignoli: “Sono contento del fatto che tanti sostenitori siano accorsi ieri ad Ancona per fare il tifo per noi. Dispiace che, come a Rimini, anche stavolta siamo usciti sconfitti. Io e ovviamente anche i miei compagni eravamo molto amareggiati per il risultato e per questo ho avuto quel tipo di reazione. Spero che il tifo per noi sia positivo sia nei momenti belli che in quelli brutti come dopo la sconfitta di ieri. Anche perché, in ogni caso, siamo primi e intendiamo restarci fino alla fine”.

Infine, la società intende ringraziare di cuore le centinaia di tifosi e appassionati giunti al PalaPrometeo Estra per sostenere la squadra. La Poderosa Basket Montegranaro in tutte le sue componenti è felice che tante gente segua anche in trasferta le sorti della squadra e auspica che questa unità di intenti possa proseguire anche in futuro.