Mai come nel match di domani (ore 18, palasport di via Martiri d’Ungheria), che vedrà la XL EXTRALIGHT® ricevere la Al Discount Venafro, guardare alla classifica potrebbe essere fuorviante. È vero, la formazione di coach Arturo Mascio occupa l’ultima posizione della graduatoria del girone D, ma la rivoluzione andata in scena nelle scorse settimane ha messo nelle mani dell’allenatore venafrano un roster molto più competitivo di quello a disposizione nella prima metà di stagione. E non è un caso che la Al Discount abbia centrato le sue uniche due vittorie nelle ultime tre giornate.

Tre gli innesti, tutti di spicco, fatti dalla società molisana per provare a rincorrere una salvezza complicata. Uno è volto noto a Montegranaro: si tratta di Marco Rossi, playmaker che lo scorso anno ha indossato proprio la casacca della Poderosa. Regista vero ma all’occorrenza anche finalizzatore, l’ex gialloblu è stato inserito sul finire del mese di novembre e da allora viaggia a 14,5 punti e 5,4 rimbalzi, mentre gli altri due nuovi acquisti hanno esordito entrambi domenica scorsa nel successo su Valdiceppo. Subito roboante la prestazione di Mauro Liburdi, ala con tanta esperienza tra A2 e B e lo scorso anno a Cassino, che ha subito sparato 29 punti in faccia agli umbri. Meno brillante la prima dell’italo-argentino Franco Migliori, ala vista anche a Jesi, frenato dai problemi di falli sette giorni fa.  Se ne sono andati Ferdinando Smorra (passato a Isernia) ed Angelo Prete (sceso in C pugliese a Mola) mentre è rimasto Mario Tamburrini, guardia che era un po’ il faro offensivo della squadra fino all’arrivo dei nuovi innesti, come testimoniano i 13,6 punti di media in 33,6 minuti sul parquet. Attenzione anche all’esterno ex Santarcangelo Gioele Moretti (10,4 punti e 4,8 rimbalzi) e al roccioso pivot di origini ucraine Sasha Kushchev (10,8 punti e 8,7 rimbalzi ad allacciata di scarpe). Completano le rotazioni abituali la guardia Raffaele Minchella (5,8 punti a partita) ed il lungo Andrea Chiari (2,1 punti e 2,7 rimbalzi a sera).

Una partita da prendere con le molle ed affrontare con lo stesso atteggiamento mostrato ad Isernia per la Poderosa, che va a caccia della vittoria consecutiva numero 17 con a disposizione l’intero roster.

Come sempre, la partita sarà trasmessa in diretta audio web dal nostro canale Spreaker Poderosa Live Radio, ascoltabile a questo link: https://www.spreaker.com/user/poderosa.