Pur falcidiata dagli infortuni (sono fermi ai box per problemi fisici vari Adem Catakovic, Bogdan Milojevic e Giuseppe Angellotti), la truppa dei “Poderosi da esportazione” continua la sua marcia nei campionati di Serie B e C.

Partiamo con la nostra panoramica dal girone A del terzo campionato nazionale. La Gessi Valsesia, orfana di Catakovic, cade a Pavia nonostante il solito contributo di livello di Mattia Magrini (15 punti e 7 rimbalzi in 35’), mentre in casa Montecatini cresce Riccardo Callara, che nel successo dei termali in quel di Cecina firma la sua miglior prestazione stagionale a quota 13 punti e 7 rimbalzi in 27’ uscendo dalla panchina. Nel girone B, colpaccio della Rekico Faenza, che nel derby sul campo della Orva Lugo esce vittoriosa con un Marco Perin da 7 punti e 4 assist in 21’. Chiudiamo il quadro con il girone D: prosegue il momento no di Scauri, trafitta a domicilio dalla Stella Azzurra Roma con Raffaele Marzullo in campo per 12’ senza trovare il canestro; mentre la beffa è amara per la Treofan Battipaglia, che perde in volata in casa lo scontro diretto contro la Playa Hotel Patti con Diego Urso in campo per 6’ senza segnare. La Serie B tornerà in campo tra domani e giovedì per il turno infrasettimanale.

Scendiamo in C Silver, partendo dal Friuli Venezia Giulia, dove non basta un grande Matteo Cernivani (14 punti) per dare il successo alla Lussetti Trieste in quel di San Daniele del Friuli. Approdiamo nelle Marche con il roboante successo della capolista Mosconi Ancona contro la iCubed Pedaso. La sfida tra “poderosi” se la aggiudica Matteo Redolf, che contribuisce al successo dorico con 14 punti, mentre il pedasino Carlo Ortenzi frena dopo un periodo magico fermandosi a 8 punti.