Tutto il calore dei piccini delle due società del paese, la Nuova Pallacanestro e Il Ponte, hanno accolto oggi pomeriggio al bar Montemarani di Trodica di Morrovalle la stella gialloblu La’Marshall Corbett, ospite del consueto appuntamento del venerdì col Poderosa Caffè. Tante domande, tante curiosità da parte dei piccoli cestisti, ma anche il punto sul momento della XL EXTRALIGHT® alla vigilia del derby di domenica pomeriggio (ore 18) con la Termoforgia Jesi.

Sarà una partita dura soprattutto dal punto di vista fisico – ha spiegato la guardia gialloblu – e dato che noi abbiamo vinto da loro, loro vorranno vendicarsi da noi. Noi dobbiamo tenere alta la concentrazione e fare quello che abbiamo fatto per tutta la stagione: giocare insieme fidandoci l’uno dell’altro”.

Non il miglior momento della stagione per la Poderosa, reduce da tre sconfitte in una settimana. “Abbiamo iniziato la stagione alla grande, dobbiamo solo tornare a fare le cose che facevamo – dice Corbett – e quindi giocare di squadra e lavorare in difesa di squadra. La stagione è ancora lunga, siamo ancora in un’ottima posizione di classifica: dobbiamo solo registrarci e tornare a mettere in campo la nostra pallacanestro”.

È anche una partita da ex per Corbett, che due stagioni or sono fu determinate nel pilotare l’Aurora verso la salvezza insieme all’altro attuale gialloblu Gueye. “Ho bei ricordi – commenta la guardia da Angelo State – sono stato a Jesi per un mese e mezzo e ricordo che eravamo una squadra che giocava duro, con aggressività soprattutto in difesa perché è quello che voleva il coach. Per questo dovremo essere preparati a giocare contro una squadra di questo tipo”.