Ho voluto lasciar fermentare per qualche giorno le emozioni di domenica scorsa prima di farle venire fuori.

Ovviamente, il risultato, la vittoria contro una squadra forte e con alle spalle una società solida e importante come la Termoforgia Jesi, mi riempie di orgoglio. Tornare al successo dopo tre sconfitte in una partita così, giocando una partita così, non può che avermi regalato grandi emozioni. Per questo il primo grazie va alla squadra e allo staff, che ci stanno regalando una stagione meravigliosa.

Ma le emozioni ho iniziato a provarle già prima delle palla a due, per questo ci tengo a ringraziare tutti coloro che hanno trasformato la giornata di domenica in realtà. E quindi parto dagli infaticabili responsabili della Scuola Basket, Alfonso Di Marco e Luca Lerici, che insieme al nostro Franco Del Moro, al responsabile provinciale Fip per il minibasket Simone Del Prete e a Luca Del Pontano organizzano ogni volta nuove iniziative per coinvolgere bambini e famiglie. Il PalaSavelli brulicante di piccoli pesti, pronte ad esaltarsi per le giocate dei campioni che vedono in campo, è uno spettacolo. Grazie ad Avis, Aido ed Admo per aver voluto legare la loro esperienza nel mondo del dono e della solidarietà ad una realtà come la nostra, che dell’amicizia e dell’attenzione ai rapporti umani ha fatto il proprio mantra. Ma grazie anche ai Boys, un gruppo di giovanissimi che in pochi mesi si sono fatti traino del pubblico del PalaSavelli facendo sentire ogni domenica il loro calore alla squadra e allo staff della Poderosa. La coreografia di domenica è stata fantastica e una menzione particolare per questa vanno ai due un po’ meno “boys” Salvatore La Porta e Dino Pizzuti, motori instancabili tanto del Poderosa Family quanto del tifo gialloblu. E poi tutto lo staff societario, che ogni giorno si adopera per far sì che questo sogno continui.

Grazie a tutti e forza Poderosa!

 

Riccardo Bigioni

Vicepresidente Poderosa Pallacanestro Montegranaro