Torna al PalaSavelli dopo quasi un mese la XL EXTRALIGHT®, che domani pomeriggio (ore 18) riceve la visita del Bergamo Basket 2014. Una squadra che sta cambiando pelle quella orobica, in cerca di punti vitali nella corsa ad evitare la retrocessione. I gialloneri arriveranno con le gambe pesanti dal recupero giocato solo due giorni fa in casa contro la Consultinvest Bologna, ma rinfrancati dall’essere andati vicinissimi al colpaccio contro la capolista e con la voglia di provare a prendersi i due punti contro una Poderosa che, al contrario, viene da due provvidenziali settimane di riposo.

Come detto, i gialloneri hanno cambiato pelle di recente per provare a giocarsi tutte le carte possibili per mantenere un posto in Serie A2. Dapprima l’ingaggio dell’ala Damian Hollis (17,2 punti col 61% da 3 e 8,2 rimbalzi) al posto di quel Jonas Bergstedt che all’andata fece malissimo alla Poderosa (stabilì il suo season-high a quota 29 punti, unica sua partita oltre i 20). Poi, la dipartita di Giulio Mascherpa in direzione Pavia in Serie B. Ed infine, qualche giorno fa, il cambio in panchina con l’esonero di Cesare Ciocca e l’ingaggio del pesarese Giancarlo Sacco (di cui coach Ceccarelli fu assistente diversi anni fa sulla panchina di Rimini) e la dipartita dell’ex di turno Massimiliano Sanna (sceso in B a Salerno) per fare posto a Marco Laganà, prelevato da Latina e subito in palla all’esordio contro la Fortitudo (16 punti e 7 rimbalzi). In questo tourbillon, restano comunque dei punti fermi. A partire dalla coppia nel backcourt formata dalla guardia dominicana Gelvis Solano, giocatore versatile ed atletico che porta alla causa 15,9 punti, 3,9 rimbalzi e 4,0 assist, e dal regista Michele Ferri, in dubbio per un brutto colpo subito allo zigomo e che aggiunge 7,2 punti e 3,1 assist di media. Sotto canestro la certezza è Giovanni Fattori, lungo dalle mani da pianista che sta probabilmente firmando la miglior stagione in carriera (13,3 punti col 44% da 3 e 4,4 rimbalzi), mentre dalla panchina completa la rotazione degli esterni Nicolò Cazzolato (3,8 punti e 2,1 rimbalzi) e, sotto le plance, cambiano la coppia Hollis-Fattori l’esperto Luigi Sergio (7,4 punti col 42% da 3 e 3,8 rimbalzi) e il rampante Davide Bozzetto (4,9 punti e 5,5 rimbalzi di media).

I lombardi sono squadra esperta e solida, anche se lontano dal PalaNorda ha vinto solo una volta (l’ormai lontanissimo 29 ottobre in quel di Piacenza). Un’occasione da non fallire per i gialloblu prima di un rush finale verso i playoff che sarà tutto in salita.

Al solito, prevendite aperte nel circuito Vivaticket, con biglietti in vendita sia online che dal sito internet, ma domani ci sarà un regalo speciale per tutte le donne in gialloblu: il biglietto di curva per il gentil sesso costerà solo 5 euro.

La partita sarà trasmessa in diretta streaming per gli abbonati su LNP Tv Pass. Ci sarà anche la diretta audio in streaming dal canale Spreaker della società Poderosa Live Radio (https://www.spreaker.com/user/poderosa), aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (Poderosa Pallacanestro Montegranaro), Twitter (@poderosabasket) e Instagram (@poderosamontegranaro).