Un ultima puntata scoppiettante per il Poderosa Caffè, che ha chiuso in formato XL al Casale Cs di Sant’Elpidio a Mare. Sul piatto non solo la solita intervista ad uno dei protagonisti della stagione gialloblu (in questo caso, La’Marshall Corbett) ma anche e soprattutto la grande novità in vista dei playoff, che scattano domenica con gara 1 degli ottavi di finale: le nuove divise da gioco bianche e verdi realizzate in collaborazione con il main sponsor XL EXTRALIGHT®. A presentare l’operazione l’amministratore delegato della Poderosa Ronny Bigioni e il consigliere delegato di Finproject Nicola Vecchiola.

Dopo la fantastica stagione fatta fino ad oggi, arrivare fino a qui è un orgoglio – ha detto Bigioni – ci siamo giocati il quarto posto all’ultima curva, ma la squadra è stata davvero super anche domenica contro Trieste. Il quinto posto è un bellissimo risultato per noi, al primo anno di A2 fare un campionato di vertice è stato qualcosa di storico. Grazie alla Finproject, che ci sostiene col suo marchio XL EXTRALIGHT® e che già ci aveva dato una grande mano aiutandoci nell’operazione Nikolic, oggi si concretizza un altro sforzo, che io chiamo regalo, ovvero le canotte da gioco che useremo in tutte le gare dei playoff. Le abbiamo volute bianche e verdi, i colori del marchio XL EXTRALIGHT®, proprio per ringraziarli dell’impegno, tenendo però i riporti gialli e blu, che restano i nostri colori sociali. Noi già abbiamo vinto, ma speriamo di poter usare queste maglie il più a lungo possibile”.

“Abbiamo deciso insieme di realizzare queste canotte per esaltare la conquista dei playoff – ha rimarcato Vecchiola – abbiamo concordato di usare i colori dell’azienda, ma senza perdere il dna gialloblu della Poderosa. Il verde è speranza, speriamo sia di buon auspicio per i playoff che stanno per iniziare”.

Anche Corbett ha gradito il temporaneo cambio di colori, ma nel suo intervento si è focalizzato principalmente sull’imminente sfida contro Biella. “Domenica sarà una partita divertente. Biella è una grande squadra, con ottimi giocatori. L’importante è stare concentrati, è una partita di playoff non di regular season quindi energia, intensità e fisicità saliranno di molto. Andare in campo con più energia possibile e stare sul pezzo saranno le chiavi per noi: vogliamo tornare a casa con l’1-1 o magari vincendole entrambe”.