Con le fasi finali dei tornei disputatisi la scorsa settimana, anche per la Scuola Basket Montegranaro arriva qualche settimana di meritato riposo. È stato però un weekend ricco di soddisfazioni quello che ha chiuso la stagione 2017/2018, con quattro nostre selezioni a partecipare alle importanti kermesse di Fermo e Porto Sant’Elpidio.

Al Torneo internazionale di Minibasket “Città di Fermo”, colpo grosso della squadra Esordienti che, con i colori della Feba Civitanova Marche ma con un roster diviso praticamente a metà tra atleti civitanovesi e di Monte Urano, ha centrato il successo nella categoria Esordienti (annata 2006). Bella soddisfazione anche per l’Under 15 di coach Riccardo Antinori, che centra il 2° posto sconfitta solo in finale dai padroni di casa del Basket Fermo. Ottime notizie anche quelle che sono arrivate dal prestigioso Torneo dell’Adriatico: 3° posto per l’Under 13 guidata da coach Patrizio Cicchitti, sconfitta in semifinale da quella Stamura Ancona che poi si è laureata campionessa, mentre nella categoria Aquilotti (annata 2008) è arrivato un lusinghiero 7° posto. L’inizio di estate era poi stato nel segno del Day Camp, con tantissimi bambini a divertirsi tra giochi e sole seguiti dallo staff gialloblu con la partecipazione di capitan Valerio Amoroso.

«Si è chiusa un’altra stagione che ci ha visto fare ulteriori passi in avanti nel nostro processo di crescita – dice il vicepresidente della Poderosa Riccardo Bigioniper questo con l’occasione vorrei ringraziare tutto coloro che hanno lavorato nella stagione appena conclusa per far crescere bambini e ragazzi della Scuola Basket. A partire ovviamente dal nostro responsabile del minibasket Alfonso Di Marco e ai vari istruttori ed allenatori che hanno guidato le nostre squadre giovanili: Luca Lerici, Giacomo Tomassini, Marco Rossi, Riccardo Antinori, Salvatore Formato, Patrizio Cicchitti. Gabriele Marini e Marco Ciarpella. Alcuni di loro saranno ancora con noi, altri no ma a tutti va il nostro riconoscimento per aver lavorato con dedizione e passione. Un grazie anche a tutti gli sponsor che ci sono stati vicini e da ultimo, ma non certo per importanza, il mio pensiero va a tutto il Poderosa Family, partendo dal presidente Giovanni Pollastrelli e arrivando fino all’ultimo dei tesserati. Il loro contributo è stato e sarà fondamentale per far sì che la Scuola Basket continui nel suo processo di crescita anno dopo anno».