Home
Poderosi da esportazione #1 Stampa E-mail
Scritto da Marco Pagliariccio   

Image 

Sono iniziati ieri praticamente tutti i campionati e da quest’anno seguiremo da vicino le gesta dei giocatori di proprietà Poderosa o cresciuti nelle fila gialloblu sparsi lungo lo Stivale con la rubrica "Poderosi da esportazione".

Partiamo dalla Serie B. Nel girone A, inizia col botto la Gessi Valsesia del duo Magrini-Catakovic: i piemontesi sbancano Milano, sponda Super Flavor, per 68-79 con i nostri grandi protagonisti. Mattia confeziona 10 punti, 7 rimbalzi e 7 assist in 37’, Adem fa ancora meglio con 21 punti in uscita dalla panchina. Ottima anche la prima di Riccardo Callara in quel di Montecatini: i termali travolgono la Allmag Moncalieri per 89-53 e “JJ” confeziona 9 punti e 11 rimbalzi in 18’ sul parquet. Nel girone B, meno fortunato Marco Perin e la sua Rekico Faenza, sconfitta sul campo della corazzata Cento per 81-69. Il play-guardia parametrato Poderosa fornisce però una solida prova da 10 punti, 4 rimbalzi e 3 assist in 25’. Nel girone C, parte male l’esperienza di Bogdan Milojevic in maglia Teramo: 0 punti e 4 rimbalzi in 26’ nel ko in volata conto Giulianova per il serbo che farà parte dell’Under 20 gialloblu. Nel girone D, invece, grande prestazione di Raffaele Marzullo nella sorprendente vittoria della sua Scauri sulla corazzata Palestrina per 79-75: la guardia classe ’98 confeziona 13 punti in 24’ partendo in quintetto.

In Serie C Silver, partiamo da fuori regione con Matteo Cernivani, che nel trionfale esordio della sua Lussetti Trieste su Fagagna (85-52 il finale) timbra il cartellino con 12 punti. Tornando nelle Marche, inizia con una gioia Matteo Redolf, che però esce malconcio dalla larga vittoria de Il Campetto Ancona a Porto San Giorgio: distorsione alla caviglia e nessun punto a referto per l’ala dorica, 8 punti per Simone Cimini nelle fila della Virtus. Hurrà anche per Riccardo Migliorelli, che non va a referto nel successo di Falconara sul Pisaurum Pesaro per 81-77. Da dimenticare, invece, la giornata per Carlo Ortenzi (2 punti nel ko della iCubed Pedaso per 53-63 contr Urbania), Giuseppe Angellotti (0 punti e San Benedetto sconfitta 72-91 da Recanati) e Francesco Ciarpella (9 punti nel rovescio della Sutor Montegranaro a Osimo per 84-77)

 
< Prec.   Pros. >