Home
Una XL EXTRALIGHT® tra luci ed ombre nell'amichevole di Jesi
Scritto da Marco Pagliariccio   

Image 

Una XL EXTRALIGHT® meno scintillante rispetto alle prime uscite stagionali ma sicuramente sul pezzo quella che nel tardo pomeriggio ha sfidato la Termoforgia Jesi nello scrimmage dell’Ubi Bpa Sports Center. I gialloblu, senza gli infortunati Gueye, Mitt e Treier, con Amoroso debilitato dalla febbre e Campogrande comprensibilmente lontano dalla migliore condizione dopo un paio di settimane di stop, portano a casa solo uno dei quattro quarti in palio, il terzo, ma nel complesso tengono botta contro una Aurora cui mancava l’americano Hasbrouck. Ancora una volta l’autentico trascinatore della Poderosa è l’ex di turno Corbett, autore di una gara da 28 punti con ben sei triple a bersaglio. In doppia cifra anche il tandem Amoroso-Powell, venuto fuori alla distanza dopo aver sofferto nella prima parte del match, ed un ottimo Zucca, molto presente sotto le plance al di là dei 10 punti.

Per quanto riguarda la cronaca del match, il primo quarto scorre via sui binari dell’equilibrio, con le triple di Corbett (tre nei primi 10’) a tenere su la XL EXTRALIGHT® e Marini e Ihedioha a spingere Jesi, che però è con Piccoli che trova sulla sirena il canestro che vale la vittoria nel primo periodo. Il buio si fa fitto nel secondo periodo, quello in cui la Termoforgia morde fortissimo in difesa e trova buone soluzioni sia dentro che fuori. La reazione arriva dopo la pausa lunga: il terzo quarto è scintillante per la formazione di coach Ceccarelli, trainata dal solito Corbett e da un Powell finalmente dentro la partita. Amoroso e compagni tengono la scia nel quarto periodo con l’obiettivo di impattare il computo dei parziali portati a casa, ma gli squilli di un Brown silenzioso nel primo tempo consentono ai padroni di casa di chiudere i conti vincendo anche il quarto finale.

L’amichevole è stata preceduta dalla conferenza stampa di presentazione del torneo “Le Marche a Canestro”, che si terrà proprio a Jesi nel weekend del 23-24 settembre, con la XL EXTRALIGHT® che sarà impegnata sabato 23 alle ore 19 in semifinale contro Pesaro. Nell’altra semifinale si sfideranno invece Jesi e Forlì, entrambe già sfidate in amichevole dal team veregrense. A rappresentare la Poderosa durante l’incontro con la stampa è stato il gm Bolognesi. Prima del torneo che chiuderà di fatto la preseason, la Poderosa scenderà in campo questo sabato, 16 settembre, alle ore 18.30 al palasport di via Martiri d’Ungheria contro la Andrea Costa Imola.

 

TERMOFORGIA JESI-XL EXTRALIGHT® MONTEGRANARO

JESI: Brown 16, Massone 12, Piccoli 10, Marini 21, Quarisa 2, Rinaldi 19, Ihedioha 10, Melderis ne, Valentini ne, Montanari ne, Mwananzita ne. All.: Cagnazzo.

MONTEGRANARO: Rivali 5, Cimini, Campogrande 6, Maspero 8, Zucca 10, Corbett 28, Amoroso 12, Urso 1, Powell 15. All.: Ceccarelli.

PARZIALI: 24-22, 26-14, 18-31, 22-18.

 
Nuova maglia e tante novità per la Scuola Basket
Scritto da Marco Pagliariccio   

Image 

Nuova maglia, nuovo logo, nuovo sponsor e molto altro. Un nuovo corso quello della Scuola Basket Montegranaro, che stamattina si è presentata al Casale CS di Sant’Elpidio a Mare. Prima novità la canotta con la quale giocheranno tutte le squadre coinvolte nel settore giovanile gialloblu: quella dove campeggerà il marchio Naturella del main sponsor Santori Pellami ed i loghi di tutte le società con le quali la società ha stretto accordi di collaborazione.

Vogliamo continuare ad investire nel settore giovanile e farlo sempre di più – ha ribadito Ronny Bigioni, amministratore delegato della Poderosa Pallacanestro Montegranaro – da quando abbiamo rilevato il settore giovanile è sempre stato il nostro primo interesse ed il primo punto all’interno del nostro budget annuale. Investire sui giovani sia locali che provenienti da fuori è un obiettivo importante per noi. Un grazie di cuore va a Santori per aver scelto di essere sponsor principale del settore giovanile. Stiamo strutturando un progetto unitario con Montegiorgio, Petritoli, Monte Urano, Sant’Elpidio a Mare, Morrovalle e Porto San Giorgio ma siamo aperti a tutti. Vorremmo che tutti i bambini abbiano tutti un’unica divisa da gioco. Non vogliamo fare distinzioni tra ragazzi e squadre, tutti meritano la stessa attenzione. Abbiamo ordinato 680 divise tra minibasket e settore giovanile, iniziano ad essere numero davvero importanti”.

Andrea Santori, che oltre ad essere titolare dell’omonima azienda di pellami è anche presidente del Monte Urano Basket, ha spiegato i motivi che lo hanno convinto a portare il logo di Naturella sulle canotte della Scuola Basket. “Credo che per dare un futuro ai nostri giovani siano sì importante la famiglia e la scuola ma anche lo sport – ha sottolineato Santori – l’idea era quella di creare una rete di società che avesse nella prima squadra della Poderosa un punto di riferimento ed uno stimolo per i ragazzi. A parte l’aspetto sociale, c’è però l’aspetto imprenditoriale. Come azienda abbiamo dato vita a questo marchio Naturella lo scorso anno e, dopo un successo mondiale, vogliamo iniziare a diffonderlo in Italia. È un prodotto ecologico, non inquinante, che quindi come filosofia si sposa perfettamente col mondo dei giovani. Stiamo attendendo i test dell’Università di Bologna riguardo alla biodegradabilità”.

I giovani di oggi saranno i giocatori e i tifosi di domani. “I settori giovanili sono le colonne portanti di qualsiasi società – ha detto Riccardo Bigioni, vicepresidente della Poderosa – è vero che portano via una bella fetta del budget, ma siamo convinti che sul lungo periodo abbiamo dei rientri: formiamo sì i futuri giocatori ma anche coloro che la domenica ci seguono al palazzetto. La testimonianza di quanto crediamo nei giovani è il fatto che continuiamo a tenere in piedi una foresteria, struttura che ci consente anche di portare avanti il reclutamento al di fuori dei confini del territorio. Il nostro gm Bolognesi è stato poco tempo fa in Ungheria a visionare alcuni prospetti interessanti.

Un sostegno fondamentale all’attività giovanile arriva quest’anno dall’associazione Poderosa Family. “La nostra scelta sin dall’inizio è stata quella di supportare la Scuola Basket – ha affermato Salvatore La Porta, vicepresidente dell’associazione – sembrava una pazzia creare un club che affiancasse la Poderosa, ma invece finora la risposta che abbiamo avuto è stata eccezionale. Siamo arrivati a 120 tesserati, cifra impensata all’inizio, ed abbiamo già versato 30 mila euro per la Scuola Basket. Si può supportare una squadra in mille modi: noi lo facciamo tifando, abbonandoci e veicolando risorse al settore giovanile”.

Il responsabile della Scuola Basket Alfonso Di Marco ha illustrato tutte le ramificazioni del rinnovato settore giovanile veregrense. “Sono qua da quattro anni ed anno dopo anno si cresce sempre di più – ha dichiarato Di Marco – per la prima volta ci troviamo davanti ad una strada che ci apre prospettive nuove. L’obiettivo è quello di ampliare la base perché senza quantità non si può fare qualità. Il resto lo fanno passione e competenza. Avremo una Under 13 regionale in collaborazione con Morrovalle; una Under 13 Elite a Monte Urano integrata da alcuni ragazzi di Montegranaro; l’Under 14 Elite giocherà a Montegranaro con alcuni ragazzi di Monte Urano; l’Under 15 Eccellenza sarà a Monte Urano; l’Under 16 Eccellenza in collaborazione con la Virtus Porto San Giorgio; quindi l’Under 20 regionale e, infine, la punta di diamante, la Under 20 Eccellenza che quest’anno avrà grandi ambizioni grazie alle integrazioni dei giocatori della prima squadra. E poi c’è il minibasket, dove ormai siamo arrivati a circa 160 bambini tra Montegranaro e gli altri centri sul territorio.

 
La XL EXTRALIGHT® piega Roma e chiude in bellezza un sabato perfetto
Scritto da Marco Pagliariccio   

Image 

La tripla sulla sirena dalla propria tre quarti campo di Zucca corona la splendida giornata di festa della XL EXTRALIGHT®. Il fortunoso canestro del lungo gialloblu ha regalato alla Poderosa anche il quarto periodo dell’amichevole contro la Leonis Group Roma, dopo aver portato a casa anche il primo ed il terzo e perso di misura il secondo. Altro test molto positivo quindi per la formazione di coach Ceccarelli, che rispetto allo scrimmage di Roseto recuperava Amoroso e trovava per la prima volta in stagione l’attesissimo Campogrande. Ancora ai box, invece, il duo estone Treier-Mitt, cui si è aggiunto Gueye per i postumi da un pestone rimediato proprio nell’amichevole in terra abruzzese. La Poderosa ha tenuto egregiamente testa ad una delle formazione più accreditate del girone Ovest del campionato di A2, anch’essa comunque in formazione largamente rimaneggiata (out Frassineti e Bonessio). Mattatore assoluto del match è stato senza dubbio Corbett, imprendibile per gli esterni dell’Eurobasket e capace di totalizzare ben 31 punti. Per i romani, gran prova del tandem di lunghi Poletti-Sims, che ha totalizzato 39 punti in coppia nel pitturato.

A precedere il match alla Bombonera c’era stata la riuscitissima presentazione di prima squadra e settore giovanile, condotte alla perfezione dalla brava Daniela Gurini con il super ospite Raffaele Ferraro a mettere quel pizzico di pepe alla scaletta del pomeriggio gialloblu.

Prossimo appuntamento per la XL EXTRALIGHT® l’amichevole di mercoledì pomeriggio (ore 18) contro la Termoforgia Jesi.

 

XL EXTRALIGHT® MONTEGRANARO-LEONIS GROUP ROMA

MONTEGRANARO: Cimini 2, Angellotti 4, Rivali 8, Campogrande 5, Maspero 8, Zucca 3, Corbett 31, Amoroso 14, Urso, Powell 10, Brighi. All.: Ceccarelli.

ROMA: Deloach 10, Casale 10, Fanti 6, Poletti 14, Galli 2, Santucci, Sims 21, Cecchetti 4, Piazza 12, Santini 1. All.: Bonora.

PARZIALI: 27-25, 15-16, 24-22, 22-20. 

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 5 - 8 di 979